Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Al terzo posto in Italia

Selex, al terzo posto nella classifica dei protagonisti della distribuzione moderna nazionale, è una realtà formata da 14 Imprese associate, fortemente radicate e spesso leader nei territori in cui operano.
Il Gruppo è cresciuto costantemente negli ultimi anni. Da gennaio 2007 a gennaio 2017 la quota di mercato ha guadagnato 3,6 punti, passando dall’8,3% all’11,9% (canali iper/super/superettes/cash & carry, fonte: IRI). Con la sua rete commerciale, composta da 2.501 unità, dagli ipermercati alle superette, ubicate in ben 90 province e in più di 1.700 comuni per 2,2 milioni di mq di superficie di vendita, Selex è in grado di provvedere alle differenti esigenze dei consumatori su tutto il territorio nazionale.


Forte adattamento al territorio

Il forte adattamento al territorio e la capacità di interpretarne i bisogni sono i punti di forza delle Imprese associate a Selex, grazie ai quali da anni il Gruppo ottiene risultati positivi e superiori rispetto alla concorrenza. Andamento confermato anche nel 2017 con un fatturato pari a 10,7 miliardi di euro e una crescita del + 4,1% rispetto all’anno precedente. A fronte di un mercato ancora fluttuante, Selex ha continuato ad aprire nuovi punti di vendita nonché a ristrutturare quelli già esistenti, rafforzando così la sua rete commerciale e migliorandola qualitativamente.





2018: Ambizioso
piano di sviluppo

Per il 2018 le Imprese del circuito Selex hanno importanti progetti di sviluppo.
Sono 69 infatti le nuove aperture previste nel corso dell’anno per complessivi 110.900 mq di superficie di vendita: 19 superstore, 27 supermercati, 20 discount e 3 cash & carry. Sono invece 59 le ristrutturazioni in programma, che interessano in larga misura il canale supermercati, seguito da discount e superstore.
Un piano di crescita e di ammodernamento della rete esistente che si propone di rafforzare ulteriormente la presenza delle Imprese Selex sul territorio e di migliorare le loro performance. Per la sua realizzazione sono stati stanziati 330 milioni di euro, oltre il 50% in più rispetto al 2017. Il piano di investimenti, decisamente corposo, ha tra gli obiettivi quello di portare il fatturato 2018 a 11,22 miliardi con una crescita del + 4,2 % rispetto all’anno precedente.